up
Per una visualizzazione ottimale di questo sito web è consigliata l’installazione di una versione più recente del vostro browser

 

Portatore di progetto

HEAD - Haute Ecole d'Art et de Design

CH

rabbit@radiotramontana.cc

 

Radio Tramontana

«Radio Tramontana» é una struttura nomade, auto-organizzata e sperimentale che trasmette sporadicamente su internet.

Il progetto «Radio Tramontana», che prende il nome dal vento che attraversa le Alpi, si suddivide in tre tipologie di attività. Innanzitutto verranno effettuate delle sperimentazioni radiofoniche nell’ambito degli scambi culturali (radio-art, sound-art, poesia, musica). Queste trasmissioni tratteranno, tra le altre, le questioni della migrazione, della micropolitica, delle forme radiofoniche nomadi.

Inoltre il progetto comprenderà un lavoro di ricerca di materiale radiofonico (archivi della RSI / RTS / SRF / RTR e della RAI). Si ricorrerà anche a registrazioni private su cassetta sul tema della diaspora italiana in Svizzera durante gli anni 60 e 70 (archivi radio, documenti sonori storici: musica, testi parlati, radio dramma, field recording). Il materiale raccolto sarà ritrasmesso non solo sul web, ma anche in contesti locali tramite micro FM. Da ultimo, risultati di queste ricerche saranno messi in onda su Radio Tramontana, che inoltre trasmetterà live eventi, colloqui, tavole rotonde, discussioni e concerti.
 

Leggi tutto

Con Radio Tramontana si sperimentano le possibilità e i limiti di «broad- and nearcasting», con uno studio mobile, nel contesto geografico e politico creato dal flusso di migranti e frontalieri che dagli anni ‘60 attraversano la frontiera con le loro famiglie. Lo studio si muove in Lombardia e in parte in Svizzera per riportare ai suoi ascoltatori, attraverso la radio, il flusso eterogeneo di reciproche influenze e interferenze, si interroga anche sulla complessa eredità delle iniziative delle radio pirata e commerciali degli anni ‘60 e ‘70 in Italia e in Svizzera, le quali furono parte di un continuo scambio di espressioni politiche, attiviste ma anche artistiche.

Partner e Sponsor