up
Per una visualizzazione ottimale di questo sito web è consigliata l’installazione di una versione più recente del vostro browser

 

È un evento di

Programma d'accompagnamento

Orario

ore 14.00

Luogo

Spazio Officina
Via Dante Alighieri 1

Chiasso, Svizzera

Google maps

Contatto

lpedicino@prohelvetia.ch

 

L’italiano in rete: italofonia tra community e attivazione culturale

01.05.2015
Chiasso, CH

Nuovi pubblici, nuovi utenti, nuove communità: le sfide contemporanee dell'italofonia in Svizzera

Riattualizzare la questione dell’italofonia in Svizzera, restituendole un ruolo attivo in quanto ricchezza immateriale fruibile, condivisibile e potenzialmente in grado di attivare nuovi spettatori, nuovi utenti e nuovi pubblici, su tutto il territorio elvetico e non solo: questa è la sfida lanciata a coloro che sono stati invitati a prendere parte alle due giornate di laboratorio organizzate da Pro Helvetia, in concomitanza con l’apertura del Festival ChiassoLetteraria. Telecomunicazioni, informazione digitale e produzione culturale costituiscono lo sfondo su cui si articola la riflessione, nutrita delle esperienze eterogenee dei partecipanti e dalle proposte condivise durante la fase laboratoriale.

Il 1 maggio Viavai apre la discussione alla community del festival, offrendo al pubblico un momento di confronto e dibattito sui temi sviluppati nel corso del laboratorio. Alla tavola rotonda segue la proiezione di un estratto del progetto Vedi alla voce, realizzato dall’ECAV di Sierre nell’ambito di Viavai e dedicato al tema della migrazione italiana in Vallese: la sopravvivenza della lingua è la testimonianza di un patrimonio culturale immateriale condiviso la cui presenza è ancora viva e tangibile. A pochi minuti dall’inaugurazione ufficiale del festival, interviene Dino Balestra, presidente della comunità radiotelevisiva italofona, che regala al pubblico uno spaccato sul ruolo cruciale della televisione di servizio pubblico tra Svizzera e Italia.

Allegati