up
Per una visualizzazione ottimale di questo sito web è consigliata l’installazione di una versione più recente del vostro browser

 

Orario

Dalle 19.30h

Luogo

Teatro Franco Parenti Via Pier Lombardo
14

Milano

Google maps

Contatto

info@uovoproject.it

Facebook

 

Vidoinstallazione: Tunnel, di Massimo Furlan

25.03.2015
Milano, IT

Artista tra i più originali della scena europea, Furlan affronta la questione del confine e del passaggio in maniera tanto fisica e letterale quanto simbolica. L'installazione è presentata in prima assoluta al Teatro Franco Parenti di Milano per l'naugurazione del Festival UOVO

In Tunnel, opera commissionata da Uovo, l’artista riflette sui temi complementari della comunicazione e della separazione, attingendo dalla propria esperienza personale e dalla propria memoria. I dati biografici di Furlan, nato in Svizzera da genitori italiani, lo pongono al crocevia tra i due Paesi. Riconnettendosi a ricordi d’infanzia, di viaggi in auto attraverso il confine, l’artista attraversa di corsa i sei chilometri della galleria del Gran San Bernardo durante la notte dal 3 al 4 marzo. L’azione fisica della corsa, privata di qualsiasi connotazione teatrale, viene scelta a rappresentazione del momento emozionante e poetico in cui al centro di una montagna si passa da un Paese all’altro.

«Mi ricordo di quando, da bambino, compivo questo tragitto in macchina con i miei genitori tornando da Trieste, dove andavamo a trovare i nonni e gli zii, le zie ed i cugini. Nel mio ricordo il momento dell’attraversamento del tunnel, nel mezzo di questo viaggio che durava quasi un giorno intero, era vissuto come un intenso momento di eccitazione. Rappresentava, simbolicamente e in maniera concreta, il cambiamento di paese. C’era la coscienza che una linea era stata attraversata, che c’era un lato, poi l’altro. E mi sembrava di poter leggere tutto questo persino nel paesaggio, o nel cielo. Il tunnel è stato inaugurato cinquanta anni fa, un anno prima che io nascessi: per me è sempre stato lì, fa parte del mio mondo, mi è completamente familiare».
Massimo Furlan

Leggi tutto

Di e con Massimo Furlan

Durata Video: 45 minuti loop

Drammaturgia: Claire de Ribaupierre

Video: Bastien Genoux

Direttore tecnico: Antoine Friderici

Allegati